• Un web-bar dello sport per veri amanti del mondo sportivo, dove fairplay,
    lealtà e voglia di vincere la fanno da padroni
    A cura di Fabio Vitucci
  • 24.12.12
    8 punti di vantaggio sulla seconda e concorrenza sbaragliata: la Juventus si avvia verso una cavalcata solitaria o per Lazio, Inter, Fiorentina e Napoli c’è tempo per recuperare?

    La classifica di serie A prima della sosta invernale recita: Juventus 44, Lazio 36, Fiorentina e Inter 35, Napoli 34 e via via tutte le altre. La domanda natalizia è: Juve già campione o c’è ancora margine per le altre? Certo, un mese fa dopo la vittoria dell’Inter a Torino il quadro era molto diverso: la Juve sembrava stanca a causa del doppio impegno campionato-Champions, Inter e Napoli apparivano motivati e in formissima e tutto appariva apertissimo. Oggi invece abbiamo un’Inter che arranca, un Napoli che tra guai giudiziari e prestazioni scialbe non incanta e Fiorentina e Lazio che, nonostante stiano andando forse oltre i propri limiti, grazie anche a due grandi allenatori come Montella e Petkovic, non sono strutturate per poter puntare allo scudetto (per loro stessa ammissione). E allora è tutto già finito? Si lotta per il secondo posto?

    La Juventus sembra effettivamente uno schiacciasassi: 18 partite e 14 vittorie. E’ vero, rispetto all’anno scorso ha perso due partite contro le big (Inter e Milan), ma con le piccole non si lascia scappare quasi mai il risultato, grazie ad una fame, ad un gioco e ad una qualità tecnica che il ritorno in panchina di mister Conte sembrano aver addirittura migliorato. E la vittoria del girone in Champions, dove non ha mai perso ed ha estromesso i campioni in carica del Chelsea, ha dimostrato come sia in grado di gestire anche il doppio impegno. A febbraio-marzo sarà sicuramente il momento più critico, e la rosa bianconera non sembra ancora completa, con le seconde linee che fanno fatica a garantire la qualità delle prime, e quindi i giocatori-chiave potrebbero arrivare stanchi al momento decisivo: tranne in attacco, dove anche gli infortuni hanno favorito il turnover, in difesa e centrocampo giocano sempre gli stessi e sono pochi i sostituti all’altezza (forse il giovane Pogba, forse il “goleador” Caceres, forse il cileno Isla).

    E’ pur vero che in Italia il livello qualitativo si è abbassato negli ultimi anni, anche a causa dei continui “furti di giocatori” delle più ricche squadre inglesi, spagnole e ora anche francesi. Il Milan, persi Thiago Silva e Ibra, emigrati a Parigi, è in fase di ricostruzione tra mille alti e bassi, nonostante la scoperta del fenomenale El Shaarawy; l’Inter di Stramaccioni si è un po’ persa tra qualche infortunio di troppo, una lunga serie di errori arbitrali a proprio sfavore e soprattutto un’involuzione di gioco difficilmente spiegabile; il Napoli non riesce a fare il salto di qualità decisivo atteso da anni, forse a causa di un gioco ancora troppo basato sul contropiede, e le recenti vicende giudiziarie sicuramente non lo aiutano; la Roma di Zeman è un’eterna incompiuta, come ogni creatura del tecnico boemo; di Lazio e Fiorentina abbiamo già detto: due squadre che stanno esprimendo un ottimo calcio, due allenatori giovani e molto bravi, due fuoriclasse assoluti come Klose e Jovetic… ma è difficile che questo basti per puntare allo scudetto (l’obiettivo realistico, e sarebbe giù un grande successo, sembra un posto in Champions).

    La nostra impressione quindi è che la Juve dovrebbe vincere abbastanza facilmente il campionato italiano. Mentre per sognare in Champions ci vuole forse il tanto atteso (ormai da due anni) top-player: chi tra Drogba, Llorente e il solito mister X?

    Sono presenti 17 commenti

    Anonimo ha detto...

    A quanto pare si. Ce l'ha fatta solo il piccolo Milan e con una gran botta di fortuna. Comunque sia la Juventus tiene alto il livello del calcio italiano in Europa.

    Anonimo ha detto...

    Juve=Ladri

    Anonimo ha detto...

    La.Juve secondo me non la ferma nessuno!

    Anonimo ha detto...

    La.Juve secondo me non la ferma nessuno!

    Anonimo ha detto...

    Rosicate rosicate pure forza juve!!!

    Anonimo ha detto...

    Rispondo solo a chi denigra la juventus....viene difficile ammettere che la juve sia ritornata la squadra più forte...e riesco anche a capire chi non riesce a fersene una ragione....ma negare davanti all evidenza...beh...questo mi pare troppo o per lo meno..."ladri"...non mi pare corretto e giusto.

    Anonimo ha detto...

    Siete solo anti qualcosa...ma pensate a tifare sportivamente la vs squadra...

    Anonimo ha detto...

    "l’Inter di Stramaccioni si è un po’ persa tra qualche infortunio di troppo, una lunga serie di errori arbitrali..."

    ahahahah è sempre colpa degli arbitri se i prescritti non vincono. Lo dice la loro storia. Perdenti ed eternamente in cerca di qualcosa o qualcuno a cui dare la colpa della propria mediocrità. Gia dimenticato il derby rubato al milan o il rigore non dato al catania? Comunque gioiamo juventini sono tornati i castori interisti rosiconi di sempre. Sento i loro fegati scoppiare, altro che botti di capodanno.

    Anonimo ha detto...

    w juve

    Anonimo ha detto...

    Juve imbattibile

    Anonimo ha detto...

    Gli antijuventini non si sono ancora ripresi dallo shoc di vedere la Juve di nuovo campione e squadra più forte in Italia. Volevo solo a costoro ricordare che la storia non si cambia a colpi di processi farsa. Era scontato che la Juve tornsse a essere la più forte, perchè lo è sempre stata: piacia o non piacia.

    Anonimo ha detto...

    'Piacia' si scrive con due "C".
    Meno sport in TV e più grammatica italiana.
    Grazie.

    Anonimo ha detto...

    Intanto precisiamo ..... "tornata la più forte....ma ragazzi per favore ...tornata perché ? Se prima eravate "i più forti" grazie agli intrighi politici ed economici..... hhhaaaa volete dire "..siamo ritornati a rubare ..... Siete miseri.... Fv

    Anonimo ha detto...

    Chi tifa juve ... I bimbi, le donne e quelli che di calcio non capiscono NIENTE......Fv

    Anonimo ha detto...

    Voi strisciati siete proprio BRUTTI ....ma anche per voi è Natale , quindi tanti auguri ...... FV

    Matt 75 ha detto...

    Condivido quello che scrivi, anche se dal mio punto di vista il campionato non è ancora finito. Soprattutto la roma di Zeman, è vero definirla "eterna" (come la capitale) "incompiuta", però definizione attribuibile per ora al girone di andata. Diamo atto che le squadre Zemaniane vengono fuori nei gironi di ritorno, vedi il pescara dello scorso anno..

    Anonimo ha detto...

    "Noi siamo ja juve; e voi nn siete un caxxo"....fatevene una ragione

    Inserisci un commento



    ___________________________________________________________________________________________
    Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
    Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
    Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa