• Un web-bar dello sport per veri amanti del mondo sportivo, dove fairplay,
    lealtà e voglia di vincere la fanno da padroni
    A cura di Fabio Vitucci
  • 24.2.13
    Dopo un primo tempo dominato dal Milan, reazione della squadra nerazzurra che porta a casa un importante pareggio in ottica Champions

    1-1 nell’atteso derby di Milano tra Inter e Milan, fondamentale per la corsa al terzo posto, ultimo disponibile per la qualificazione alla Champions League del prossimo anno. Nel primo tempo il Milan, sull’onda lunga del clamoroso successo contro il Barcellona dei marziani, prende da subito il gioco in mano e confeziona palle-gol in serie. Il bel gol di El Shaarawy, su imbeccata di Baoteng, sembra spianare la strada alla squadra di mister Allegri, ma un super-Handanovic blocca per ben 3 volte il grande ex, Mario Balotelli, e permette all’Inter di rimanere in corsa.

    E così nel secondo tempo l’Inter reagisce e nei primi minuti prova a mettere sotto gli avversari, creando una clamorosa palla-gol con Guarin sventata da Abbiati. La partita nella seconda frazione è molto più equilibrata e piena di cambi di fronte, e proprio in una rapida ripartenza l’Inter pareggia, grazie ad un colpo di testa del neo-entrato Schelotto su cross di Nagatomo. E negli ultimi 20 minuti entrambe le squadre provano a vincere, e sono protagonisti di nuovo i portieri, che respingono i tentativi di Muntari e di Schelotto.

    Alla fine un pareggio giusto, anche se il Milan nel primo tempo avrebbe potuto chiudere la partita. Prove deludenti dei due grandi ex, Balotelli e Cassano, ripetutamente beccati dalle tifoserie avversarie. Ora Lazio e Fiorentina potrebbero approfittarne in ottica-Champions, mentre per Inter e Milan c’è ancora margine di crescita.

    È presente 1 commento

    Anonimo ha detto...

    C'ERA DA ASPETTARSELO!
    Bella partita.

    Inserisci un commento



    ___________________________________________________________________________________________
    Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
    Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
    Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa