• Un web-bar dello sport per veri amanti del mondo sportivo, dove fairplay,
    lealtà e voglia di vincere la fanno da padroni
    A cura di Fabio Vitucci
  • 17.2.13
    Dal duello Juve-Napoli in serie A all’ennesimo trionfo di Vinci-Errani fino all’All Star Game NBA

    Partiamo dalla serie A: il Napoli non sfrutta la sconfitta della Juve a Roma e, complice anche un campo di gioco inguardabile, non va oltre lo 0-0 in casa con la Samp, rimanendo a -4 dalla squadra bianconera. La lotta al terzo posto è sempre aperta, con la lezione della Fiorentina all'Inter nel posticipo e con il Milan che batte il Parma col solito Balotelli. I rossoneri si apprestano intanto alla grande sfida di mercoledì in Champions contro il Barcellona dei record: speriamo in un miracolo sportivo a San Siro! In zona salvezza, importante vittoria del Genoa in casa con l’Udinese: per Siena, Palermo e Pescara si fa davvero dura…

    Dando uno sguardo all’estero, Manchester United, Barcellona e Byern Monaco continuano a dominare senza molti problemi i rispettivi tornei nazionali.

    Passando al tennis, tante le grandi notizie di giornata: Nadal torna dopo 8 mesi e vince subito il torneo di San Paolo, la Azarenka batte Serena Williams nella finale del torneo di Doha ma deve cederle il trono di n° 1 al mondo (la Williams diventa la più “vecchia” n° 1 della storia) e infine le due “cichi” del tennis italiano, Sara Errani e Roberta Vinci, infilano in doppio un’altra vittoria nel Qatar Open: ormai sono senza dubbio il più forte doppio femminile del mondo.

    Nello sci, si chiudono con lo slalom maschile i Mondiali di Schladming. L’Italia torna a casa con un bilancio in chiaroscuro: tre medaglie, gli argenti di Paris e Nadia Fanchini in discesa e il bronzo di Moelgg in gigante, la rivelazione di Sofia Goggia ma anche qualche delusione, soprattutto in campo maschile.

    Chiudiamo col basket NBA: nel giorno in cui Michael Jordan compie 50 anni, all’All Star Game di Houston Kyrie Irving di Cleveland vince la gara del tiro da 3 (avevamo azzeccato il pronostico!) su Matt Bonner di Sant’Antonio, mentre la gara delle schiacciate, a dir la verità non esaltante, va a Terence Ross, compagno di squadra di Bargnani a Toronto. E ora non resta che attendere nella notte la vera gara delle stelle!

    Sono presenti 0 commenti

    Inserisci un commento



    ___________________________________________________________________________________________
    Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
    Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
    Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa